STORIA

Borgo fortificato, fu baronia di Ruggero di Lauria e più tardi marchesato della famiglia Mascara, che ne conservò il possesso fino al secolo XVIII. Il comune ha subito gravi danni nel terremoto del 1980.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ECONOMIA

Il Territorio è ricoperto da vasti boschi di aceri, castagni, carpini e noccioli intensamente sfruttati e da ricchi pascoli destinati a un fiorente allevamento di ovini, bovini e suini. Le aree agricole producono ortofrutta, cereali e patate. Per la sua posizione amena e salubre è frequentata sia d'estate che d'inverno e vi sono sorti alcuni alberghi ed aziende agrituristiche.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DA VEDERE

* Castello longobardo
* Antiche Cartiere
* Antiche Ferriere
* Concattedrale di San Donato, ubicata al centro del paese è caratterizzata da stile barocco, un campanile a più piani e cuspide a bulbo;
* Ex Convento e Chiesa di Sant'Antonio;
* Santuario della Madonna delle Grazie
* Chiesa parrocchiale Santa Maria degli Angeli
* Chiesa dell'arciconfraternita dei Morti
* Chiesa di San Matteo
* Chiesa della Madonna del Carmelo (XVI secolo)
* Monumento ai Caduti

fonte Wikipedia